Rafforzare il sistema immunitario del cane

Salute del cane

Il Il sistema immunitario del cane √® piuttosto astratto. Non pu√≤ essere palpato come un organo, n√© pu√≤ essere valutato con un semplice esame del sangue. In definitiva, √® l’assenza di sintomi nel cane e la sua capacit√† di affrontare le malattie di tutti i giorni, che vi faranno capire se le sue difese naturali sono forti.

Tuttavia, anche in assenza di disturbi evidenti, alcuni contesti indeboliscono l’immunit√† del cane Temperature estreme, situazioni di stress, et√†… Ecco perch√© rafforzare il sistema immunitario del caneQuesto garantir√† una buona qualit√† di vita al cane come misura preventiva.
Scoprite 10 modi per rafforzare l’immunit√† dei cani per massimizzare le possibilit√† di una vita sana.

Il sistema immunitario, un esercito dentro e fuori per il cane

Le difese immunitarie hanno due funzioni: avvisare dell’arrivo di un invasore e distruggerlo una volta entrato nell’organismo. Ci sono diversi tipi di agenti patogeni per combattere :

  • Virus
  • Batteri
  • I microbi
  • Tossine
  • Funghi
  • Parassiti
  • Allergeni
  • Cellule tumorali: sebbene non provengano dall’esterno, sono comunque considerate estranee a causa delle anomalie e delle mutazioni che portano con s√©.

Un sistema immunitario ben funzionante √® in grado di distinguere tra ci√≤ che fa parte dell’organismo e ci√≤ che deve essere combattuto. √ą anche in grado di reagire rapidamente per distruggere tutto ci√≤ che non appartiene al corpo del cane.

Lo sapevate che ? La pelle √® la prima linea di difesa contro gli intrusi. Contiene cellule che combattono contro vari germi e aggressioni ambientali. L’immunit√† cutanea impedisce agli agenti patogeni di entrare nell’organismo. √ą l’organo pi√Ļ grande del corpo del cane, proprio come quello umano.

Quando si indebolisce l’immunit√† del cane?

Sono molte le situazioni in cui il cane subisce un indebolimento delle sue difese naturali. Spesso lo si vede troppo tardi, quando si ammala. I primi segnali, come la perdita di appetito o di energia, passano inosservati.

Per questo motivo è importante essere consapevoli di questi periodi:

  • Lo stress Stress: arrivo o partenza di un membro della famiglia, di un compagno animale, aggressioni, traslochi, gare, cambiamenti di routine.
  • Malattia Malattia: anche se lieve, la malattia mette a dura prova il sistema immunitario, che si affatica e pu√≤ indebolirsi.
  • Alcuni trattamenti Gli antibiotici, ad esempio, necessari per combattere alcuni batteri patogeni, tendono a distruggere anche i batteri “buoni” che proteggono l’immunit√† del cane.
  • Operazioni Interventi chirurgici: anche se necessari in caso di incidenti o castrazione, richiedono un tempo di recupero durante il quale il cane √® meno efficace dal punto di vista immunologico.
  • Et√† Con il tempo, le difese del cane si deteriorano, il suo corpo √® meno robusto contro le aggressioni, conseguenza di un’usura generale, come negli esseri umani.
  • Dieta scorretta Un’alimentazione sbilanciata o di scarsa qualit√† rende i vostri animali vulnerabili.
  • Ondata di calore, freddo Le temperature estreme richiedono al vostro compagno grandi sforzi di adattamento, che indeboliscono le sue difese.

10 modi per rafforzare il sistema immunitario del cane

Per promuovere l’immunit√† nei cani, non √® sufficiente adottare una singola misura. √ą importante combinare pi√Ļ misure possibili per ottenere una sinergia per la salute del cane.

1 РFavorire una dieta equilibrata e di qualità

“Lascia che il tuo cibo sia la tua medicina”, diceva Ippocrate, a cui sono attribuite altre formulazioni, ma tutte hanno lo stesso significato! E questo vale anche per i nostri amici a quattro zampe!

Se decidete di acquistare crocchette, sceglietele di buona qualità. Non scegliete le cose a buon mercato. Di solito sono troppo ricchi di sottoprodotti di origine animale e di carboidrati, ma troppo poveri di proteine, oli, frutta e verdura di qualità. Lo stesso vale per il paté.

Se optate per razioni fatte in casa o barf (carni crude), chiedete aiuto a un veterinario nutrizionista o approfondite la questione. Gli scarti della tavola non sono consigliati.

Qualunque sia l’alimento scelto per il vostro cane, pi√Ļ √® buono, pi√Ļ le sue difese immunitarie saranno rafforzate (e le spese veterinarie ridotte!).

Infine, non dimenticate di lasciare sempre al vostro cane dell’acqua pulita, in quanto L’idratazione √® fondamentale per proteggersi dagli attacchi invernali e dal caldo.

2 – Aiutare il cane a fare esercizio fisico

√ą risaputo che lo sport fa bene alla salute! Per bipedi e quadrupedi. Fate una bella passeggiata con il vostro cane, approfittate del fine settimana per ricaricarvi in sua compagnia. L’esercizio fisico rafforza l’immunit√† e aiuta il vostro animale a mantenere un peso ideale. Il sovrappeso √® uno dei nemici del sistema immunitario!

Inoltre, la corsa fa bene alla psiche del vostro animale domestico, in quanto scarica tutte le sue tensioni mentre cammina. E una buona psiche è un ottimo stimolante per le difese naturali.

3 – Pensate agli integratori alimentari

Chiedete consiglio al vostro veterinario, ci sono integratori alimentari e anche vitamine, minerali e oligoelementi che aumentano le difese del cane. Alcuni prodotti naturali a base di erbe sono noti anche per migliorare la vitalità del sistema immunitario.

Inoltre, il probiotici sono particolarmente indicati per migliorare la flora intestinale e rafforzare l’immunit√† digestiva.

4 – Prendersi cura della pelle e del pelo

Come abbiamo già detto, la pelle è la prima linea di difesa contro le aggressioni. Merita quindi tutta la vostra attenzione. E anche i capelli, poiché sono a diretto contatto con essi.

Assicuratevi che il vostro cane sia sempre pulitoIl mantello del cane è sempre pulito e privo di parassiti, erbacce, foglie e altra vegetazione che si aggrappa al mantello. Sono fonte di irritazione e danneggiano la pelle e quindi la salute del cane.

Un bagno di tanto in tanto con prodotti adeguati (quelli destinati agli esseri umani non sono adatti a lui a causa del suo pH), vi permetterà di controllare lo stato della sua pelle e di combattere alcuni agenti patogeni.

5 – Ascoltate il suo stato d’animo

Un cane felice √® pi√Ļ sano e viceversa, un cane sano √® pi√Ļ felice! Un calo dell’umore √® talvolta sintomo di malattia, cattiva digestione o debolezza generale. Quindi, tenete d’occhio i segnali che il vostro cane invia. Non sempre sono percepibili, perch√© i nostri compagni hanno la tendenza istintiva a nascondere i loro problemi, purch√© non siano insopportabili.

6 – Osservare il sonno

Gi√† negli anni ’70, il legame tra immunit√† e sonno √® stato stabilito. Infatti, la mancanza di sonno altera il livello delle citochine, le molecole che assicurano la comunicazione del sistema immunitario e ne consentono il corretto funzionamento.

Un cane che viene svegliato troppo spesso e non riesce a dormire per tutte le ore non produrr√† pi√Ļ citochine in modo efficiente. Pertanto, combatter√† meno bene i virus e le infiammazioni. Pu√≤ anche sviluppare processi cancerosi o malattie autoimmuni.

7 – Garantire un ambiente pulito

A ambiente sanoSi tratta di un eccellente rinforzo del sistema immunitario, privo di parassiti, agenti patogeni e allergeni.

Tuttavia, non si tratta di rendere l’ambiente sterile. Il cane deve inoltre confrontarsi con i germi di tutti i giorni per produrre i suoi anticorpi.

Quindi ha bisogno di un cestino pulito, di una casa pulita, ma pulita senza prodotti troppo aggressivi.

8 – Ricordate di sverminare regolarmente il vostro animale domestico

Senza pulci o zecche, l’immunit√† di Medor rimane forte!

Proteggere il cane da parassiti, vettori di malattie e allergie significa fornirgli i mezzi per difendersi efficacemente dalle aggressioni quotidiane. Significa permettere al suo sistema immunitario di rimanere combattivo.

9 – Consultare il veterinario almeno una volta all’anno

√ą indispensabile una visita annuale. L’appuntamento consentir√† al professionista di controllare non solo le condizioni generali dell’animale, ma anche il suo stato di salute. stato di vaccinazione. Ci sono infatti malattie contro le quali √® difficile o impossibile lottare in modo naturale. I vaccini sono l’unica protezione oggi in grado di garantire una reazione rapida ed efficace del sistema immunitario.

Per coloro che sono preoccupati per l’eccesso di vaccinazioni, esiste oggi un processo (VacciCheck) che permette di titolazione degli anticorpi del cane per alcune malattie. In questo modo, √® possibile sapere quando √® il momento di effettuare un richiamo.

10 – Accompagnare il vostro amico a quattro zampe fino alla vecchiaia

Il soglia di senescenza (età in cui il cane è considerato anziano), varia a seconda della taglia, ma la media è di 7 anni. A partire da questa età, è indispensabile recarsi dal veterinario con maggiore frequenza. Questo è anche il momento di adattare il cibo e le passeggiate alla sua età. Le sue esigenze si evolvono ed è necessario ascoltarle.

Questo √® uno dei segreti (non pi√Ļ tanto segreti!) per tenere il vostro amico a quattro zampe con voi per molti anni.

Rate article