Quanto vive un cane? Aspettativa di vita, cifre chiave e record!

Salute del cane

Il cane è un fedele compagno dell’uomo, ma purtroppo la sua aspettativa di vita è più breve di quella del suo padrone. È importante esserne consapevoli al momento dell’adozione, in modo da poter accompagnare al meglio l’animale nelle varie fasi della sua vita, preparandosi più facilmente alla sua vecchiaia e alla sua partenza.

Qual è l’aspettativa di vita media di un cane?

Come per gli esseri umani, è difficile stabilire un’età media di morte per i cani, poiché ogni razza e soprattutto ogni individuo è profondamente unico. Tuttavia, si stima che la media, per tutte le razze, è di circa 11 anniL’età media di morte oscillava allora tra i 10 e i 15 anni.

Va inoltre notato che l’aspettativa di vita dei cani è crescente negli ultimi anni (circa il 20% in dieci anni). Ciò sarebbe dovuto principalmente a progressi della medicina veterinarioma anche ad un consapevolezza dai proprietari che prestano maggiore attenzione alla dieta e allo stile di vita dei loro animali.

Fattori che determinano l’aspettativa di vita di un cane

L’aspettativa di vita di un cane dipende in realtà da diversi fattori.

Dimensione

Prima di tutto, va notato che la longevità è inversamente proporzionale alle dimensioni del cane: i cani di piccola taglia vivono generalmente più a lungo di quelli di grossa taglia. Ciò è confermato nella pratica da questi dati chiave sull’aspettativa di vita, tratti da uno studio condotto in Giappone su circa 300.000 persone:

  • Cani di piccola taglia (5-10 kg): 14 anni
  • Cani di media taglia (da 10 a 20 kg): 13,5 anni
  • Cani di taglia grande (da 20 a 40 kg): 12,5 anni
  • Cani di taglia molto grande (oltre 40 kg): 10,5 anni

Tuttavia, esiste una differenza importante per i cani brachicefali di piccola taglia con il muso molto piatto, come i bulldog o i carlini, la cui aspettativa di vita scende a 10-11 anni a causa delle difficoltà respiratorie.

Ereditarietà

Il patrimonio genetico è anche un fattore importante per l’aspettativa di vita del cane. Alcuni patologie si trasmettono di generazione in generazione: un animale nato da genitori malati moltiplica così le sue possibilità di vivere meno a lungo. Tuttavia, non tutte le malattie ereditarie minacciano la longevità: non esitate a discutere la situazione del vostro cane con il veterinario.

Cani di razza pura si dice anche che siano più fragili degli incroci, a causa della loro anatomia o di malattie canine direttamente legate alla razza. Ne sono un esempio il cane da montagna bernese e il boxer, che hanno un’aspettativa di vita breve a causa dell’elevata predisposizione al cancro in queste razze.

Il sesso

Come per gli esseri umani, il femmine vivono un po’ più a lungo dei maschi, anche se questo leggero anticipo si conta in mesi (sei in media). Questo può essere spiegato dall’effetto positivo di estrogeni sul sistema immunitario e cardiovascolare.

Inoltre, è importante notare che castrazione e sterilizzazione svolgono anche un ruolo nell’aumentare l’aspettativa di vita, in particolare nel ridurre il rischio di tumori dell’apparato riproduttivo.

Quali sono le razze di cani che vivono più a lungo?

Il Royal Veterinary College ha recentemente condotto un ampio studio su 30.000 animali tra il 2016 e il 2020. Ogni record incluso nell’analisi riportava la data di morte del cane, il sesso, l’età, il peso e lo stato di sterilizzazione. I risultati di questo studio hanno sollevato la jack russell in cima al podio (12,72 anni in media), seguito dallo Yorkie (12,54), dal Border Collie (12,10), dallo Spaniel (11,92) e dal Labrador (11,77). Al contrario, il bulldog Italianoaveva l’aspettativa di vita più breve (4,5 anni in media). Va notato, tuttavia, che questo studio ha incluso solo diciotto razze a fini statistici, e che ancora una volta non esiste una regola universale per aspettativa di vita canina.

Quanti anni ha il cane più vecchio del mondo?

Questo è un chihuahua che nel 2022 è stato riconosciuto dal Guinness World Records come il cane vivente più vecchio del mondo. TobyKeith vive in Florida, negli Stati Uniti, e il giorno in cui è stato inserito nella lista aveva raggiunto la veneranda età di 21 anni e 66 giorniCiò equivale a circa 110 anni per un essere umano. In questo modo ha superato di gran lunga l’aspettativa di vita media della sua razza, che è tra i 12 e i 18 anni.

Il Il record del cane più vecchio Tuttavia, il record del cane più vecchio del mondo non è ancora stato battuto: è detenuto da un Australian Cattle Dog di nome Bluey, nato nel 1910 e morto nel 1939, all’età di 29 anni e 5 mesi ! Il secondo record era detenuto da un beagle della Virginia, morto nel 2003 all’età di 28 anni.

Si può aumentare l’aspettativa di vita di un cane?

È importante comprendere le diverse fasi della vita di un cane per offrirgli comfort e salute su base giornaliera.A seconda della razza, il vostro animale domestico sarà considerato come senior tra i 7 e i 10 anni. Alcuni segnali, assolutamente normali, vi metteranno sulla buona strada: il pelo diventa più opaco, bianco o grigiastro; mostra meno energia quando gioca o va a passeggio; dorme più spesso; ha qualche difficoltà a muoversi…

Purtroppo non esiste una formula magica per prolungare la vita del cane, ma è possibile mantenerlo in forma il più a lungo possibile.

Una dieta sana

La dieta è un fattore chiave per la durata di vita di un cane. È importante nutrire il cane con una dieta sana. cibo di qualità con tutti i sostanze nutritivee gli oligoelementi necessari per il corretto funzionamento della sua sistema immunitario . Le crocchette per anziani sono quindi particolarmente ricche, ma di norma sono più digeribili. Potete anche dargli integratori alimentari o prendere in considerazione un corso di probioticiper migliorare la digestione e quindi l’assimilazione dei buoni elementi presenti nel cibo.

Dovete anche assicurarvi che il vostro cane beva a sufficienza ogni giorno: fornitegli sempre un ciotola dell’acqua fresca e pulita .

Attività fisica regolare

Il cane è un animale che ha bisogno di prendere aria fresca ogni giorno e di fare esercizio. I dettagli variano, naturalmente, a seconda dell’età e della razza: l’esercizio fisico deve sempre essere adattato alle esigenze del cane. condizione fisicaper evitare lesioni. Questo aiuterà a mantenerlo al suo peso fitness In questo modo si limitano i problemi di eccesso di peso che possono portare ad alcune malattie e ridurre l’aspettativa di vita. A attività fisica regolaremantiene anche la salute psicologica, prevenendo lo sviluppo di problemi comportamentali.

Un solido follow-up veterinario

Mantenete il vostro cane in salute portandolo regolarmente dal veterinario (almeno una volta all’anno) per una visita di controllo. visita di controllo . In questo modo è possibile verificare che sia in regola con i pagamenti. vaccini, e nel suo trattamenti antiparassitari (sverminazione, pulci, zecche). Il professionista può anche prescrivere farmaci se il cane ha problemi specifici legati all’età, come problemi cardiaci o artrite.

Una vita confortevole

Infine, non esitate a semplificare la vita quotidianaÈ importante tenere il cane anziano lontano dalle scale e posizionare la sua cuccia e le ciotole del cibo in un’area facilmente accessibile. È inoltre importante dedicare tempo e affetto al canein modo che possa ancora godere di giorni sereni in vostra compagnia.

Rate article