1. Alimentazione delle tartarughe d’acqua dolce: cosa devi sapere
  2. Occhi rossi nel cane: quali sono le cause e i sintomi
  3. Accarezzare il gatto: sai farlo nel modo giusto?
  4. Malattie del furetto: quali sono le più comuni?
  5. Giochi per furetti domestici: quali bisogna acquistare?
  6. Parco del Pizzorne: passeggiata con fido in primavera
  7. Spazzola per cani e gatti: hai davvero quella giusta per loro?
  8. Cimurro nel cane: cos’è e come riconoscerla
  9. Polpastrelli secchi nei nostri amici a 4 zampe: come idratarli
  10. Sulla neve con fido: Alpi Orobiche e il Rifugio Capanna 2000
  11. Accessori per cincillà: eccone alcuni che non devono mai mancare
  12. Cincillà come animale domestico: ecco alcune informazioni utili
  13. Noduli cutanei nel cane: c’è da preoccuparsi?
  14. Piante per acquari d’acqua dolce: ecco quali scegliere
  15. Furetto domestico: sfatiamo qualche mito su questo animale
  16. Rogna canina: come riconoscerla e prevenzione
  17. Giochi per gatti: ecco alcuni da acquistare per placare i loro istinti
  18. Tenia nel gatto: cosa devi sapere di questo parassita
  19. Filaria nel cane: trattamento e prevenzione contro questa malattia
  20. Scarpe per cani: la diatriba tra i favorevoli e i non
  21. Gengivostomatite nei gatti: quali sono le cause e i sintomi
  22. Sindrome da autodeplumazione nei pappagalli: di cosa si tratta
  23. Spiaggia per cani: Il Santos, passare le vacanze al mare in Puglia
  24. Caldo per cani e gatti: come proteggerli e rinfrescarli in estate
  25. Malattia di Lyme: cos’è e come fare a riconoscerla
  26. Val di Fassa: itinerari per una vacanza da sogno con Fido
  27. Svezzamento cuccioli: cos’è e perchè devono stare con la mamma
  28. Escursione con Fido al Parco Nazionale del Gran Paradiso
  29. Tartarughiere e accessori per il tuo amico d’acqua dolce
  30. Unghie dei cani: la guida essenziale per mantenerle sane e forti
  31. Crocchette per cani pressate a freddo: perchè sono le migliori
  32. Migliore acquario Juwel per neofiti: guida alla scelta 
  33. Acquario d’acqua dolce: cosa devi sapere
  34. Sapevi che lo stress nel gatto è una malattia mentale comune?
  35. Gabbie per pappagalli, le migliori soluzioni da interno ed esterno
  36. I disturbi cutanei nel gatto sono molto comuni: ecco cosa sapere
  37. Quali sono le specie di pappagallo da poter tenere in casa
  38. Shampoo per cani: i migliori per il tuo amico a 4 zampe
  39. Vacanza con fido: dove godersi il mare a Rimini con il tuo cane
  40. E’ in arrivo un gatto in casa? Ecco cosa devi sapere
  41. Forasacchi in arrivo: l’incubo per chi possiede un amico a 4 zampe
  42. Pettorina per animali: come scegliere quella giusta
  43. Tartaruga d’acqua dolce: come prendersene cura
  44. Antiparassitari per cani e gatti: spot-on VS collare
  45. Le migliori lettiere per gatto: guida all’acquisto
  46. I migliori dispenser di acqua per il tuo gatto e cane
  47. Campanelli d’allarme per capire se il tuo cane non sta bene
  48. Alimentazione del coniglio domestico: quello che forse non sapevi
  49. Quando e come pulire le orecchie del cane: ecco alcuni consigli

Se stai pensando di prendere un pappagallo come animale domestico, devi sapere che ci sono delle specie che si possono tenere e altre specie che sono vietate legalmente. Dal popolare pappagallo ondulato alle più esotiche specie amazzoniche, i pappagalli sono animali vivaci e colorati che possono portare molta gioia e divertimento in casa.

Quali sono le specie di pappagallo da poter tenere in casa

Tuttavia, prima di scegliere un pappagallo come animale domestico, è importante considerare le esigenze della specie scelta, tra cui le dimensioni della gabbia, l’alimentazione, l’igiene e la socializzazione. In questo articolo esploreremo alcune delle specie di pappagallo più comuni che possono essere tenute in casa.

Prima di proseguire, è importante sapere che pur essendo dei volatili molti pappagalli vengono allenati a mano; in questo modo, si crea un legame e verrà abituato a stare con le persone. Dunque, non sono animale da segregare in gabbia, ma hanno bisogno di uscire e interagire con il futuro proprietario.

Parrocchetto ondulato, comunemente chiamato cocorita

Questi pappagalli sono noti per i loro colori vivaci e variegati, che includono varie tonalità di blu, verde, giallo e bianco. Hanno un carattere vivace e socievole, e possono diventare molto affettuosi con i loro proprietari.

Specie di pappagallo

Come animale domestico hanno bisogno di una dieta variegata che include frutta, verdura e fonti proteiche. È importante che la loro dieta sia bilanciata e nutriente per garantire una buona salute e longevità. Sono animali molto intelligenti e sono in grado di imparare e ripetere parole e suoni, anche se non al livello dei più famosi pappagalli grigi africani.

Sono inoltre molto attivi e amano arrampicarsi e giocare, quindi è importante fornire loro una gabbia abbastanza grande e con numerosi giochi e attività per evitare che diventino noiosi e stressati.

Il kākāriki – pappagallino della Nuova Zelanda

Il kākāriki è un pappagallino molto interessate e perfetto per chi cerca un animale domestico socievole che non sia un cane o un gatto. E’ una specie originaria della Nuova Zelanda di media grandezza, arriva a circa 40 cm di lunghezza e sono noti per il loro piumaggio verde vivace, anche se ci sono anche alcune varietà di colore giallo.

Specie di pappagallo

I kākāriki sono animali socievoli e affettuosi, ma possono anche essere piuttosto rumorosi e vivaci; sono noti per la loro curiosità e il loro desiderio di esplorare e giocare, e possono sviluppare un forte legame con i loro proprietari. Si possono considerare a tutti gli effetti degli animali da compagnia allo stesso livello del cane o del gatto e a modo suo, è in grado di dimostrare affetto!

Come animali domestici, richiedono una dieta variegata che includa anche fonti proteiche come uova e carne. Inoltre, hanno bisogno di spazio sufficiente per volare e muoversi, quindi è importante fornire una gabbia abbastanza grande. In natura, questi pappagalli sono considerati specie protetta e la loro specie era stata minacciata dalla distruzione dell’habitat naturale e dalla caccia. Fortunatamente, negli ultimi anni gli sforzi di conservazione hanno permesso una ripresa della popolazione selvatica.

Pappagallo Grigio del Gabon – Specie di pappagallo intelligente

Questa è una specie molto particolare e tra le più intelligenti e popolari come animali domestici; sono noti per il loro piumaggio grigio, la loro testa bianca e la coda rossa. Caratterialmente, sono molto socievoli e affettuosi e grazie alla loro intelligenza, imparano e riproducono suoni e parole anche complesse. Proprio a causa della loro intelligenza, richiedono anche un certo grado di attenzione e controllo per evitare problemi comportamentali.

Quali sono le specie di pappagallo da poter tenere in casa

E’ importante sapere che questi pappagalli soffrono la solitudine e chiedono che i loro proprietari parlino e giochino con lui, essere stimolato; se il pappagallo riceve la giusta educazione, può essere lasciato libero di volare liberamente in casa, avendo cura però di chiudere finestre o prendere adeguate accortezze per evitare che possa perdersi fuori.

Come alimentazione, mangiano semi di vario tipo ma è buona norma dare loro anche frutta fresca e pietra minerale per integrare la sua dieta. Inoltre, potrebbe essere necessario somministrargli delle vitamine ma su questo sarà il veterinario a darvi le giuste indicazioni.