Il mio cane può scottarsi al sole: vero o falso?

Salute del cane

Troppo spesso si tende a credere che i cani siano protetti dal sole o, questo √® lontano dall’essere il caso. Alcuni cani si trovano anche ad essere particolarmente sensibile alle scottature solarie pu√≤ subire gravi conseguenze. Ma che il vostro animale domestico sia sensibile o meno, √® essenziale proteggerlo dai raggi del sole, soprattutto nella stagione calda. Facciamo il punto su questo… argomento caldo.

Il mio cane può scottarsi al sole: vero o falso?

Quali cani sono pi√Ļ suscettibili alle scottature solari?

Anche se un pelo denso √® protettivo, un cane con un pelo spesso pu√≤ comunque scottarsi perch√© i raggi UV penetrano lo spessore del pelo. √ą quindi sicuro dire che qualsiasi cane √® a rischio di scottature, ma alcuni cani sono particolarmente esposti e sensibili alle scottature, come nel caso di :

  • Cuccioli,
  • Cani con pelle poco pigmentata, compresi i cani con manti chiari,
  • Cani a pelo corto.

Bisogna sottolineare che l’alano e il mastino argentino, certi levrieri, il whippet, il dalmata, il boxer, o il beagle e il bull terrier, per esempio, possono scottarsi molto facilmente.

Ma tutti i maestri dovrebbero essere consapevoli che solo un esposizione al sole cocente, prolungata o meno è un pericolo per qualsiasi cane, a pelo lungo o corto, molto giovane o molto vecchio, perché non dimentichiamo che alcune parti della sua anatomia non sono coperte di pelo e altre lo sono molto poco. Questi sono :

  • Il muso,
  • Dal tartufo,
  • Labbra,
  • Dalle punte delle orecchie,
  • Dall’interno delle cosce,
  • Dal ventre.

Quindi questi sono i le aree pi√Ļ vulnerabili in un cane che rimane alla luce diretta del sole, anche per poco tempo.

Cane scottato dal sole, possibili sintomi e soluzioni

√ą abbastanza facile per un padrone notare che il suo cane soffre di scottature. I sintomi principali sono i seguenti:

  • La zona colpita √® particolarmente calda,
  • La pelle √® rossa,
  • Possono comparire delle vesciche,
  • Pu√≤ verificarsi un’infiammazione locale,
  • L’animale sente dolore perch√© la zona colpita dalla scottatura √® particolarmente sensibile,
  • Il cane √® depresso e/o perde interesse in ci√≤ che lo circonda.

Successivamente, dopo alcuni giorni, la pelle si spelladel prurito sono possibili e a volte un perdita di capelli locale. Da croste pu√≤ essere rilevato anche nei casi pi√Ļ gravi.

Infine, i sintomi delle scottature solari nei cani sono gli stessi che negli umani, ed è noto che i sintomi delle scottature solari nei cani possono essere molto gravi. danno I danni che causano quando si ripetono. Infatti, un cane che è regolarmente scottato dal sole può, ad un certo punto, sviluppare :

  • Melanoma maligno,
  • Emangioma,
  • Un carcinoma a cellule squamose.

Proteggere il vostro cane dal sole significa anche proteggendolo da certi tipi di cancro. Prima di qualsiasi uscita quando fa molto caldo, si raccomanda di applicare una crema solare adatta all’animale, in particolare su tutte le zone pi√Ļ esposte, e poi giocare con lui in modo che non sia tentato di leccarsi. Si consiglia di riapplicare la crema ogni 3 o 4 ore, ma bisogna anche ricordarsi di riapplicare la crema solare protettiva al cane dopo il bagno.

In caso di scottature solariil cane pu√≤ essere alleviato con impacchi imbevuti di acqua fredda che vengono posizionati sulle aree interessate. Allo stesso tempo, √® necessario dare all’animale qualcosa da bere.

Se la scottatura √® molto grave perch√© ha portato alla formazione di vesciche, non c’√® altra soluzione che consultare rapidamente il veterinario. Non si tratta di fare l’apprendista stregone e di optare per l’automedicazione. Un cane che soffre di una grave scottatura deve ricevere un trattamento prescritto dal veterinario. Spetta poi al proprietario dell’animale seguire la prescrizione alla lettera. Questo tipo di trattamento pu√≤ durare a volte una buona ventina di giorni.

Evitare le scottature nei cani

Come tutti sappiamo, i raggi del sole possono essere molto dannosi per i cani. molto dannoso Per questo motivo √® assolutamente necessario evitare l’esposizione ad essi e il consiglio vale anche per i cani (e per i gatti). La cosa migliore da fare √® mettere l’animale all’ombra tra le 10 e le 17 in estate e assicurarsi che beva abbastanza acqua fresca durante il giorno, perch√© il cane non deve rischiare la disidratazione.

Ma il caldo significa anche rischio di colpo di calore. Per esempio, i cani non dovrebbero mai essere lasciati soli in un’auto parcheggiata al sole o anche all’ombra. Il colpo di calore pu√≤ causare soffocamento o addirittura la morte. morte dell’animale in pochi minuti.

Rate article