Il mio cane beve molto: perché? È una cosa seria?

Salute del cane

Da qualche giorno o addirittura da settimane, avete notato che il vostro cane beve più di prima. Si pensa anche che beva molto. Senza preoccuparsi, si chiede se questo è normale. E hai ragione! Un cane che beve troppo può soffrire di una grave malattia. Quando dovreste prendere un appuntamento con il veterinario? Di cosa può soffrire? Risposte.

Il mio cane beve molto: perché? È una cosa seria?

Il mio cane beve troppo?

Consumo normale

Il consumo giornaliero di acqua per un cane è di circa 50 ml per chilogrammo. Quindi, se il vostro cane pesa 10 kg, può bere fino a 50 cl d’acqua. Se pesa 20 kg, allora può bere fino a 1 litro d’acqua al giorno. Se date al vostro cane cibo secco, tenderà a bere di più. Il suo consumo di acqua può raggiungere i 60 ml per chilogrammo.

Il consumo è troppo alto

Bere troppa acqua è una condizione chiamata polidipsia. Viene diagnosticata se il cane beve più di 100 ml di acqua (per kg) al giorno. Naturalmente, nella stagione calda o dopo uno sforzo fisico, è normale che il cane beva più acqua. È importante preoccuparsi se il consumo rimane elevato per diversi giorni o se la polidipsia è accompagnata da altri sintomi.

Sintomi di cui preoccuparsi

Come già detto, la polidipsia deve essere presa sul serio se è accompagnata da altri sintomi. In questo caso, il rischio di malattia è maggiore. Questi sono i segni da tenere d’occhio.

  • Il tuo cane ha problemi di digestione.
  • Il tuo cane ha una cataratta.
  • Il tuo cane è aumentato di peso.
  • Il tuo cane ha perso peso.
  • Il tuo cane ha perso l’appetito.

Nelle femmine, è importante controllare la perdita di pus dalla vulva. Se c’è, potrebbe avere una vaginite o una piometra.

Se notate altri sintomi, vi consigliamo di prendere rapidamente un appuntamento dal veterinario.

Polidipsia: cause

Ci sono diverse malattie che possono spiegare la sete eccessiva del tuo cane. Nella stragrande maggioranza dei casi, la malattia è di natura endocrina, in altre parole, è causata da uno squilibrio ormonale. Quello che segue è un elenco non esaustivo di condizioni che possono causare al tuo cane di bere troppo.

  • Diabete nei cani è una causa molto comune di polidipsia. Questa condizione colpisce il pancreas e ha un impatto diretto sui livelli di zucchero nel sangue. Per regolare lo zucchero nel sangue, il cane beve di più.
  • Sindrome di Cushing è come il diabete una malattia del sistema ormonale. Colpisce il cortisolo. I cani che soffrono di questa malattia bevono molto e sono affetti da disturbi della pelle, perdita di pelo, ingrandimento addominale, polifagia, affaticamento da moderato a grave. Non è raro trovare un tumore quando un cane soffre della sindrome di Cushing.
  • Insufficienza renale è anche una causa. Colpisce i cani anziani ma non solo. Poiché distrugge i reni, la condizione deve essere diagnosticata presto. La vigilanza è quindi necessaria. Uno dei segni principali è lo sconforto dell’animale.
  • Pyometra è un’infezione batterica che colpisce l’utero e quindi solo le femmine. Se non trattata, l’infezione può diffondersi e portare alla sepsi. In caso di piometra, la cagna non mangia. È giù, febbricitante e può uscire del pus dalla vulva. La malattia colpisce soprattutto le cagne che non sono state sterilizzate.
  • Potomania è caratterizzato da una voglia irrefrenabile di bere acqua. Si tratta di un disturbo comportamentale.
  • Tumori cancerosi può spiegare la polidipsia. Infatti, il tumore può causare disturbi e aumentare significativamente la sete.

L’alto consumo d’acqua può essere spiegato da una condizione transitoria. Se il vostro cane è in trattamento con corticosteroidi, può soffrire sia di polidipsia che di polifagia. Il consumo eccessivo può anche essere dovuto alla disidratazione da gastroenterite.

Cosa farà il veterinario?

Poiché il vostro cane beve troppo, avete preso un appuntamento dal veterinario. Questo è un riflesso eccellente! Prima viene trattata una malattia, maggiori sono le possibilità di recupero. Durante la consultazione, il veterinario effettuerà un esame clinico completo. Inoltre, si possono fare delle analisi. L’analisi del sangue permette di valutare lo stato degli organi vitali e delle ghiandole endocrine che secernono ormoni. I livelli di zucchero nel sangue possono essere richiesti per identificare un possibile diabete. L’analisi delle urine può essere usata per assicurarsi che il cane non soffra di insufficienza renale canina.

Trattamenti per la polidipsia

La polidipsia non può essere trattata. Tuttavia, se la causa viene identificata, il veterinario può suggerire un trattamento per superare la malattia. Per esempio, nel caso del diabete, possono essere raccomandate iniezioni di insulina. Sarà necessario introdurre una dieta speciale per regolare i livelli di zucchero nel sangue dell’animale. Nel caso di un tumore o della sindrome di Cushing, viene proposto un trattamento medico o chirurgico. Lo stesso vale per l’insufficienza renale. In tutti i casi, il benessere dell’animale è la preoccupazione principale.

Infine, devi sapere che anche se il tuo cane beve troppo, non deve essere limitato in nessun caso! A meno che non sia richiesto dal veterinario. Assicurati che la sua ciotola d’acqua sia sempre piena e che l’acqua venga cambiata regolarmente.

Rate article